Gua Sha: cos’è e come si usa?

Hai mai sentito parlare del Gua Sha? Un piccolo oggetto che una volta scoperto diventerà il migliore amico della tua pelle, grazie ai molteplici benefici che porta. Viene utilizzato nell’antica medicina cinese ed è entrato ormai come rituale di bellezza anche nelle case occidentali da qualche tempo. Ma vediamo di cosa si tratta, come si usa e quali sono i benefici sulla pelle.

Cos'è il Gua Sha?

Il Gua Sha è un rituale di benessere, nato in Cina nell’antichità e portato in europa da influencer e guru beauty orientali. Si tratta di un piccolo aggeggio per la realizzazione di un massaggio benefico quotidiano. Il suo nome è l’incontro di due parole: Gua che vuol dire strofinare e Sha che significa calore. Questa pietra piatta dalla singolare forma va strofinata delicatamente sul viso, creando calore si attivano tutte le sue proprietà che sono responsabili dei benefici sulla pelle.

Solitamente i Gua Sha vengono realizzati con pietre come la Giada verde, il Quarzo Rosa e la Nefrite Nera. Questo strumento è famoso perché aiuta a rimodellare il contorno del viso donando tonicità e morbidezza immediata a tutta la faccia. Viene spesso considerato un alternativa olistica del botox, con tutte le controindicazioni in meno che derivano dall’intervento di chirurgia estetica. Aiuta a fare stretching facciale e può essere facilmente utilizzabile a casa, oltre che all’interno di moltissimi centri estetici.

Come si usa il Gua Sha?

Il Gua Sha va utilizzato per massaggiare la pelle del viso, il consiglio è quello di concedersi almeno 10 minuti di massaggio ogni giorno, preferibilmente la sera prima di andare a dormire.

Segui queste semplici regole per utilizzare il Gua Sha nel tuo massaggio quotidiano:

  • Usa la parte piatta della pietra nella zona del collo e muovila verso l’alto.
  • Passa alla zona della mandibola muovendo il Gua Sha dall’interno verso l’esterno, andando in direzione delle orecchie.
  • Ora muovi la pietra in modo delicato procedendo dalle guance alle tempie.
  • Ora gira il cristallo passando alla parte ondulata e massaggiando la fronte con movimenti dal basso verso l’alto.

Se senti la pelle stanca e hai bisogno di decongestionare, ricorda di tenere il Gua Sha in frigorifero, in questo modo sfrutterai il potere del freddo. I movimenti devono sempre essere delicati sulla pelle, evita di sfregare troppo per non creare irritazioni.

I benefici del Gua Sha sulla pelle del viso

gua-sha-benefici-pelle-viso

I benefici del Gua Sha sulla pelle del tuo viso, se inizierai ad usare questo strumento in modo costante e continuativo, saranno ben evidenti e non tarderanno ad arrivare. In primis, sarai in grado di sciogliere le tensioni muscolari accumulate, per questo il suo utilizzo è consigliato la sera alla fine della giornata. Il massaggio generato aiuta a migliorare la circolazione, sia quella sanguigna che quella linfatica, riduce i gonfiori, specialmente quelli di borse e occhiaie, e attenua le rughe d’espressione.

Inoltre, rassoda i muscoli del viso, tonifica e riduce lo stress che va a pesare sull’intero organismo. La sensazione di piacere e benessere che proverai avvolgerà tutto il tuo corpo in pochissimo tempo. L’ovale del tuo viso verrà modellato, la pelle apparirà più luminosa, levigata e più distesa. Utilizzalo dopo aver deterso per bene il viso, prima dell’applicazione di creme o sieri, che saranno potenziati proprio dall’utilizzo del Gua Sha.

Quale Gua Sha scegliere

Esistono diversi tipi di Gua Sha, quelli a forma di cuore o a forma di pesce, che sono i più semplici da utilizzare. La pietra più comune utilizzata è sicuramente la Giada, considerata da sempre una gemma imperiale. Il Gua Sha in Giada è solitamente verde ed è una pietra guaritrice, in quanto ha proprietà calmanti e lenitive. Collegata alla sfera della femminilità è legata al Chakra del cuore.

Altro Gua Sha molto usato è quello in Quarzo Rosa, che simboleggia la bellezza e l’amore, stimola la fantasia e agisce sull’intelletto. Aiuta a colmare la tristezza e a tirare fuori tutto ciò che c’è di represso dentro di noi. Infine, abbiamo il Gua Sha in Nefrite nera, molto più particolare e raro, aiuta a migliorare la circolazione.